Batteria, Can-Bus, L’inverno sta arrivando

Accidenti!!! Siamo già in autunno e, per citare una frase di una famosa serie televisiva “L’inverno sta arrivando”.

La maggior parte di Voi bloccherà l’assicurazione e, per le fedeli moto, inizierà la fase del lungo letargo.

Tocca ovviamente a noi far sì che questa fase passi nel migliore dei modi in modo che, in primavera, quando pigieremo il pulsante START, la bella addormentata si risvegli.

A quanti di Voi è capitato di pigiare START e….il nulla, forse un breve rauco lamento tipo grrrrr, le luci della strumentazione? Ma quali luci?? Quali spie?? Tutto rigorosamente OFF, nessun segno vitale!! Azz!!…prima giornata di sole, fermo da mesi, sono carico come un pilota alla partenza di un GP e lei?! Mi molla!! Ma perchè?!!?

Proviamo a capirlo. Benzina? Un pò vecchiotta ma c’è….batteria? la batteria!!! Mollata là, dimenticata e lei, femmina, si vendica come farebbe la tua fidanzata o moglie o compagna quando, il 14 febbraio, torni a casa e lei ti guarda, tu cerchi di capire cosa non va e poi…un lampo…è San Valentino e te ne sei dimenticato…te la farà sicuramente pagare!! Un pò di più o un pò di meno ma pagherai!!

E la signora batteria? Ti ha mollato! Ora paghi e potrai averne un’altra…visto che paghi?! Te l’avevo detto!!

Va bè, facciamo i seri…i consigli per il rimessaggio della moto:

se la tua moto non ha un cavalletto centrale te ne consigliamo uno del tipo officina per poter alzare la moto nella parte posteriore e far si che il pneumatico resti sospeso, questo eviterà che si crei una zona di schiacciamento sul battistrada che potrebbe trasmettere fastidiose vibrazioni nell’utilizzo del mezzo.

E l’anteriore? Ovviamente ci sono cavalletti per alzare anche l’anteriore ma…attenzione, la faccenda si complica, la stabilità dlla moto sui due cavalletti diminuisce di molto. Sconsigliata questa soluzione se la moto è a portata di bambini ma anche di mamme, nonne, zii ecc. Ecc.

Esperienza insegna ed ecco una soluzione poco costosa ed efficace.

Quando posizionerete il cavalletto posteriore, sfruttando il forcellone, nel momento in cui lo azionerete per sollevare la moto, questa arretrerà e allora?

Allora prima di alzarla posizioneremo una lastra di eps (polistirolo espanso), reperibile in magazzini tipo Bricoman o empori di materiali per edilizia, proprio dietro la ruota anteriore.

Quando azioneremo il cavalletto posteriore la moto, come già detto, arretrerà e la ruota anteriore andrà a poggiare sulla lastra di polistirolo (spessore max 2 cm.) distribuendo così il carico del pneumatico su una superficie non più piana (il pavimento) ma concava con beneficio nel mantenimento della forma del pneumatico.

Bene!! Pneumatici OK!!

BATTERIA…la faccenda è seria, come abbiamo detto, se ci molla…siamo a piedi. Quindi? Mantenitore di carica! Ok, ma quale? E poi…ho una BMW con il sistema CAN BUS, non è che devo tenere la chiave inserita e la strumentazione accesa? Dipende…poi vi spiego.

Cos’è il CAN BUS? Complicato! Facendola facile facile, non me ne vogliano gli elettronici, CAN è l’acronimo di “controller area network” in sostanza, la centrale di controllo di tutti i sistemi elettronici del mezzo.

L’elettronica installata sun alcune moto, vedi BMW, impedisce la ricarica e/o mantenimento della batteria se la si vuole effettuare attraverso la presa accendisigari.

Il mercato offre pochissimi mantenitori in grado di baypassare questo ostacolo, ovviamente da MOTOLAND potrete trovarli.

In generale di apparati per la ricarica e/o mantenimento della batteria ve ne sono di tutti i prezzi ma, consiglio, se volete bene alla vostra moto non siate troppo avari, diffidate di prodotti con prezzi stranamente molto contenuti.

Le batterie non sono tutte uguali, possono essere a piombo acido, a gel, al litio, sigillate o no e via via con altre sigle che non sto ad elencarvi.

Potrebbe non corrispondere al vero se qualcuno vi dicesse: questo mantenitore va bene per tutte le batterie!!! Diffidate e verificate!!

Beh! A questo punto mi fermo, non voglio annoiarvi e, se doveste avere esigenze o dubbi su come far riposare la vostra moto, passate in negozio, vi aiuteremo volentieri. Ciao a tutti.